il carnevale ieri ed oggi - il carnevale ieri ed oggi

  

I mesi dell'anno: si gira per il paese a rappresentare i dodici mesi

cantando ad ogni casa la strofetta del mese di nascita del capofamiglia. Il motivo è quello che si ascolta in sottofondo.

Gennaio

Io vi porto il capodanno

per un vecchio dato in vano

 e sarete più contenti se vi porto il carnevale

Rit. E prendete le graticole per arrostire le salsicce

Febbraio

Corto corto son chiamato

ma porgetemi attenzione

se mi saltan grilli in testa

saggerete il mio bastone

 Rit. E mi sento dir di sotto tirati indietro che n'hai ventotto

Marzo

Incostante traditore

sento dirmi dalla gente 

perché caldo perché freddo

fo sentir terribilmente

Rit. Tutti poi mi danno sfratto per cagion che io son matto.

1938: i mesi riproposti negli USA dagli emigranti chiaucesi
Aprile

Rallegratevi signori

mi presento a voi gentile

io vi annunzio primavera

son quel dolce vago aprile

Rit. Pasqua pur vi porto bella Ride a voi l'amica stella

Maggio

Io son verde di natura

variopinto di colori

e da tutti amato io sono

perché dono gigli e fiori

Rit. Dite poi il mese saggio quando l'acqua viene di Maggio

1936 - Piazza Umberto I

Giugno

 Qualche frutto del mio mese

si presenta nell'estate

se ho tardato il mio ritorno

è per causa dell'estate

Rit. Bello il cielo e la natura sotto il fresco e la verdura

carnevale 1990

carnevale 2002

Luglio

Voi pezzenti che languite

per la sete e l'appetito

io son luglio e la mia falce

generoso metto al dito

Rit. Ricorrete alla mia mano che incomincio a dare grano.

Agosto

Sono agosto debitore

state bene e non fuggite

al venire del mio mese

tutti quanti maledite

Rit. Maledetto creditore che mi strazia tutte l'ore

Settembre

 Saporito il dolce autunno

frutta e uva in abbondanza

chi possiede vigne e campi

vola in aria per baldanza

Rit. Ma son tristi i miei pensieri perché vedon tutti uscieri.

Ottobre

La vendemmia è pur gradita

se ne viene in questo mese

e le donne che son ghiotte

vanno in vigna senza spese

Rit. Lascian poi per le strade complimenti in quantità.

Novembre

Bevitori allegramente

rimettete il mosto vino

a giocar comincerete

al venir di San martino

Rit. Non lasciate le mie botti per giocar tutte le notti

carnevale 2002

Dicembre

E voi altri che m'attendete

con le vostre intenzioni

il Natale gusterete

ricoperto di torroni

Rit. E mangiate in allegria fino a Pasqua Epifania.

carnevale 2002   carnevale 2002